Super Borgotrebbia: Tricolore per le Lady 40 e finale per le Lady 50

In Sicilia, sui campi dello Zaiera Tennis di Solarino, dal 28 al 30 giugno, è stato assegnato il tricolore conteso tra le migliori lady 40 d’Italia.

A vincere l’A.T. Borgotrebbia con Emanuela FalletiAlice Canepa e Anna Ferrari protagoniste. Il circolo piacentino era il detentore del titolo conquistato sempre da Manu e compagne, un anno fa a Roma.

Le Lady 40 con lo scudetto

La sfida decisiva del 2019 è andata in scena contro il Fornaci di Torino in cui la Falleti, a causa di un leggero infortunio al piede accusato nel turno inaugurale contro Firenze, si era salvaguardata non giocando il singolo per tenersi pronta per il doppio. Scelta non necessaria grazie alle vittorie nei due singolari di Alice Canepa, 6/1 6/0 con Elisabetta Marino e Anna Ferrari 3/1 e ritiro su Giorgia Alessi. Soddisfazione personale per la Falleti, tornata in campo due mesi dopo l’incidente per conquistare il 10° titolo tricolore della sua carriera.

Ad amplificare la vittoria delle Lady 40 è stata l’ottima prestazione dell’Lady 50 con le giocatrici Flora Perfetti (2.5), Lidia Bortolotti (2.8) ed Eugenia Ravasio (3.5) che hanno raggiunto la finale ai Campionati Italiani svoltosi all’Oasi di pace Sporting Club di Roma.
Nella prima giornata il trio aveva vinto 2 a 1 contro il Tennis Tricolore. Nella seconda giornata contro il Tennis Affari Esteri vittoria per 3 a 0. Nella terza giornata contro l’Oasi di Pace 3 a 0 per le avversarie e un infortunio per Flora Perfetti che proprio non ci stava. Così tre squadre si sono trovate tutte a 2 punti: Borgotrebbia, Affari Esteri e Tricolore. Si è così dovuto ricorre al doppio di spareggio che ha decretato la finale per il primo e secondo posto tra il Borgotrebbia e l’Oasi di Pace.

L’infortunio di Flora rendeva obbligatorio l’unico doppio possibile e cioè Bortolotti/Ravasio che erano partite un po scoraggiate contro la favorite Isidori/Giordani. Il match si è poi rivelato molto più equilibrato di quel che si credeva con un 4 pari nel primo set e due games successivi persi sempre da 40 a 15. Nel secondo set ancora 4 pari. Poi una voleè uscita di un dito e uno smash a rete hanno decretato la vittoria per gli avversari. Peccato! Ma rimane comunque per le nostre Lady una grande esperienza.

Da sinistra: Flora Perfetti (2.5), Lidia Bortolotti (2.8), Eugenia Ravasio (3.5)